Quei porcellini “figli dei fiori”

Di Guia Risari

L’idea mi è venuta giocando con il termine “porcellino d’India” e immaginandomi questi nuovi protagonisti della classica storia come tre accaniti guerrieri. Le cavie, a differenza dei porcelli della fiaba tradizionale, hanno dei caratteri bellicosi e inventivi e si difendono in ogni modo dagli attacchi del lupo. La situazione di partenza è quindi invertita e invece di avere un vincitore e tre vinti, si hanno tre vincitori e un vinto, che presto si trasforma in alleato. La fame atavica del lupo è scomparsa e al suo posto c’è una nuova amicizia, del colore e una ritrovata armonia.

SEGUICI SU

fb tw yt issue
ELI - LA SPIGA EDIZIONI

logo-eli-la-spiga_rev
Via Brecce - 60025 Loreto (AN)
www.elilaspigaedizioni.it
Termini e condizioni

Log In

create an account
Pagina FacebookPagina FacebookPagina FacebookPagina Facebook