Uno scrittore all’opera

Daniele Movarelli* Quando si pensa a uno scrittore, spesso si palesa nella mente l’immagine pacata di un uomo seduto alla scrivania che batte sui tasti del suo computer guidato dall’ispirazione, accanto una tazza di tè caldo fumante. Non è quello che succede, almeno non a me. Mentre scrivo solitamente succedono cose straordinarie, innanzitutto un orso strimpella il piano nell’appartamento accanto al mio, difficile concentrarsi così!…

Leggi tutto...

Piccola scrittura

Il testo per un albo illustrato è una forma molto particolare di scrittura. Può raccontare una storia ma non è un racconto breve; può contenere elementi poetici ma non è necessariamente una poesia; può giocare con i significati delle parole ma non è solo un esercizio linguistico. Che sia narrazione, catalogo, storia in rima o prosa poetica, è sempre un testo che nasce per essere…

Leggi tutto...

Natale illustrato con uno stile un po’ retrò

“L’Arancia di Natale” è un’originale e poetica storia della festa più attesa dell’anno, con quell’ euforia dei preparativi e degli ultimi acquisti. Ma una vecchina, al supermercato, compra solo un’arancia. Leo e Tina, arrivati da poco in città, sono molto incuriositi e si chiedono perché quella donna abbia comprato solo un’arancia. Nevica il giorno di Natale: l’occasione per vedere le cose in modo diverso. All’improvviso…

Leggi tutto...

Francesca De Luca: “Sagome e pastelli per l’allegra città di Sonnacchiona”

“Se la musica si affaccia in città nessun abitante di Sonnacchiona ha più voglia di dormire! In ogni pagina, a suon di rime, impariamo le note insieme al galletto Franco, e capiamo insieme a lui che ogni obiettivo può essere raggiunto, basta solo un pizzico di impegno! Ho amato illustrare questa storia fatta di sogni che si raggiungono, e ho immaginato un mondo pieno di…

Leggi tutto...

Porte aperte su una giornata

Ho aperto gli occhi è già mattina, ho lavato le mani e la mia faccina. Mi sono vestito alla perfezione e sono pronto per la colazione. Biscotti, latte e marmellata così la giornata è già iniziata. Forse anche la giornata di Nina, la protagonista di “Dove porta”(scritta dal premio Andersen 2018 Susanna Mattiangeli e illustrato da Chiara Baglioni) inizia come una delle tre filastrocche presenti…

Leggi tutto...

Il bosco di Gea, un inno alle stagioni

Esiste nella fantasia “Il piccolo regno nel bosco” (la storia scritta da Lilith Moscon e illustrata da Ilaria Falorsi) dove abita la principessa Gea. Ad ogni stagione cambia vestito e dopo aver giocato per alcuni mesi con il vestito rosso, ricompare gnomo Autunno che le spiega l’avvicendarsi delle stagioni e la necessità che dopo essersi tanto divertita è arrivato il tempo di una nuova stagione.…

Leggi tutto...

Un Piccolo mostro per Halloween

Tempo di Halloween, tempo di festa e di misteri, con la notte che incombe sui simboli di questa ricorrenza: zucche intagliate, streghe, pipistrelli, gatti neri, gufi e ragni. Sì anche i ragni come il protagonista di “Piccolo mostro”, uno dei titoli della Collana Lilliput a firma di Raffaella Bolaffio. Nella casa abitata da “mostri”, gli esseri umani hanno timore di un piccolo animale dalle zampe…

Leggi tutto...

Lilliput quando le letture sono in MAIUSCOLO

Lo stampato maiuscolo, rappresenta il primo utile passo per il bambino che inizia leggere. Dal punto di vista grafo-motorio il carattere stampato maiuscolo è sicuramente la forma più facile da imparare e richiede meno impegno percettivo poiché si realizza con rette, cerchi e semicerchi. I bambini nei loro primi tentativi provano a riprodurre le lettere in stampato maiuscolo, composto da linee orizzontali, verticali e oblique,…

Leggi tutto...

SuperCarlo, i limiti e i poteri diventano un valore aggiunto

C’è chi sogna di essere un supereroe c’è invece chi lo è già e per farlo gli sono bastati un paio di occhiali scuri. Come nel caso di Carlo che lo ha trasformarlo in SuperCarlo. In che modo? Lo racconta il suo autore, Daniele Movarelli. “Come ogni storia che scrivo, il perché l’ho scritta si perde un po’ nelle pieghe della casualità. Ma sicuramente c’era…

Leggi tutto...

Ito e le Filastrocche bambine

Ito taglia l’erba  con la mamma , un’attività divertente che fa pensare alla bella stagione quando si sta bene all’aperto e si può andare avanti e indietro sull’erba con la macchinetta, riducendola a fil di prato, così che i mille animaletti che ci abitano possano trovare uno spazio perfetto per vivere e giocare. Questa è soltanto una delle tante attività che Ito svolge perché lui…

Leggi tutto...
SEGUICI SU

fb tw yt issue
ELI - LA SPIGA EDIZIONI

logo-eli-la-spiga_rev
Via Brecce - 60025 Loreto (AN)
www.elilaspigaedizioni.it
Termini e condizioni

Log In

create an account
Facebook IconYouTube IconIssuuIssuu